Fino, parco Ruccia in vendita: potrà ospitare anche posteggi

Sesto tentativo del Comune di alienare l’area verde. L’assessore: «Ormai è abbandonato, meglio monetizzare»

Fino, parco Ruccia in vendita: potrà ospitare anche posteggi
Il parco Ruccia torna questa sera in Consiglio comunale

Dopo il quinto bando di alienazione andato deserto il parco Ruccia rischia di scomparire del tutto.

Questa sera il consiglio comunale di Fino Mornasco discuterà dell’area verde donata al Comune più di vent’anni fa da una benefattrice, fino ad ora i compratori avevano il via libera per costruire 800 metri quadri con destinazione commerciale e residenziale, mantenendo i restanti metri come parco. Ora invece per invogliare i costruttori l’idea è quella di garantire la stessa area edificabile, trasformando però il resto del parco in servizi. Ovvero un parcheggio.

«È solo un’ipotesi - specifica Laura Barresi, assessore all’urbanistica - che ci permetta di riqualificare e valorizzare gli altri due parchi esistenti a Socco, in via Matteotti e in via Grigna. L’area Ruccia non è più una gradevole zona verde, per di più servirebbe un intervento sulla sicurezza perché è adiacente alla statale. Non ribasseremo il prezzo e con gli oneri avremo modo di rendere più belli due parchi. Questo terreno è l’ultimo rimasto nel nostro piano alienazioni».

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di VENERDÌ 14 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}