Giovedì 02 Ottobre 2014

Fino, brucia escavatore

nel cantiere della ex Cassano

L’abbattimento dell’ex Cassano,, al confine tra Cassina e Fino Mornasco

Dato alle fiamme un escavatore che lavorava alla demolizione della ex Cassano.

A Fino Mornasco torna l’ombra della criminalità. Nella notte tra venerdì 26 settembre e sabato 27 settembre, sul fare dell’alba, dei malviventi hanno incendiato uno dei due mezzi ancora impegnati nella demolizione della ex tessitura fatiscente che è stata abbattuta in via Risorgimento proprio davanti all’ingresso dell’autostrada. «È di sicuro un gesto criminale - commenta il sindaco Giuseppe Napoli - Di certo non ci facciamo intimidire, proseguiamo la nostra battaglia per la legalità con il massimo della trasparenza».

© riproduzione riservata