Frontalieri: 5 auto al secondo  passano dalla frontiera

Frontalieri: 5 auto al secondo

passano dalla frontiera

Lo segnala il consigliere leghista ticinese Zali: «lI 90% dei lavoratori italiani che si reca in auto in Ticino lo fa individualmente»

Cinque auto al secondo transitano dai i valichi tra l’Italia e il Canton Ticino ogni mattina, tra le 6 e le 9. È un dato fornito sulla mobilità transfrontaliera dal direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali, durante un dibattito televisivo sulle imminenti elezioni cantonali. Il consigliere di Stato leghista ha snocciolato diverse cifre, come quelle inerenti ai 10 mila posteggi abusivi presenti sul nostro territorio prima del processo di “repulisti” avviato negli scorsi mesi. E ancora: “Stando ai nostri rilevamenti - ha precisato Zali - il 90% dei frontalieri che si reca in auto in Ticino lo fa individualmente e sul posto di lavoro può beneficiare di un posteggio fornitogli gratuitamente dalla propria azienda”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA