Gara di solidarietà, multa dai vigili

Mariano, ha perso il buon senso

«Da Mariano verbale da 436euro per un volantino. Siamo amareggiati, dal Comune solo indifferenza». Il comandante: «Le regole vanno rispettate»

Gara di solidarietà, multa dai vigili Mariano, ha perso il buon senso
La partenza di “Io corro con Giovanni”, la manifestazione a Paina che ha radunato 2.900 persone

Una distrazione e lo sconfinamento territoriale per poche decine di metri sono costate al Cai di Giussano una multa da 436 euro. La sanzione è stata contestata da vigili di Mariano per aver affisso, su un palo della segnaletica stradale, la locandina che reclamizzava la camminata a scopo benefico dei giorni scorsi a Paina organizzata per raccogliere fondi da destinare alla lotta alla sclerosi laterale amiotrofica, la Sla.

L’episodio ha generato stupore e amarezza in Gilberto Colombo, presidente dell’associazione giussanese “Io corro con Giovanni” cui erano – insieme all’Aisla – destinati i proventi della manifestazione. Pur riconoscendo l’errore, infatti, ritiene che «con un po’ di buon senso questa incresciosa vicenda si sarebbe potuta evitare», ma non sono dello stesso parere il commissario prefettizio Corrado Conforto Galli e il comandante della polizia locale cittadina Giulio Fiorentino. Entrambi, infatti, puntualizzano: «Se ci sono delle regole, vanno rispettate. Da tutti».

«Ma noi chiedevamo solo un po’ di buon senso» ha concluso Colombo, che ha spiegato come la multa sia già stata pagata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA