Genitori a lezione con Aurora, in mille in coda fuori dal Sociale (VIDEO)

Genitori a lezione con Aurora, in mille in coda fuori dal Sociale (VIDEO)

Decima edizione per il progetto dedicato ai genitori, si snoderà in tre serate. Prossimi appuntamenti martedì 21 e 28 aprile

È iniziato il decimo anno di Aurora, il progetto rivolto ai genitori organizzato da Anna Veronelli, ex assessore della giunta Bruni oggi in minoranza. In coda per iscriversi martedì sera si sono messi in mille, all’esterno del Teatro Sociale. Il progetto Aurora, che vide la luce dieci anni fa come una sorta di corso-percorso per i genitori, quest’anno ha esordito con una serata dedicata all’individuo prima di proseguire con le relazioni di coppia e familiari nel secondo e terzo appuntamento, il 21 e il 28 aprile. «Io ho due figli - ha affermato l’ideatrice e coordinatrice Anna Veronelli - uno si chiama Cesare e ha quattro anni, uno si chiama Aurora e ne ha dieci. Quando l’anno scorso abbiamo saputo che non ci sarebbe stata Valerie Moretti, nostra compagna di viaggio fin dalla prima edizione, abbiamo reinventato il progetto con una chiave di lettura nuova. Ci abbiamo lavorato quasi un anno per realizzare un inno alla complessità umana, un percorso non per dare risposte ma per farsi delle domande». I partecipanti sono stati portati a indagare e ricostruire loro stessi dalle fondamenta davanti all’Otello di Shakespeare, messo in scena da Stefano Panzeri e accompagnato nelle pieghe della trama da racconti paralleli di Jacopo Boschini, drammaturgo e formatore, direttore artistico di Aurora con la cooperativa AttivaMente. Li ha scelti tra l’infinità di storie che incontra nel suo lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA