Martedì 24 Giugno 2014

Giovane papà di Dongo

muore in moto in Svizzera

La più piccola delle sue bambine ha compito un anno l’altro ieri. La più grande ha 13 anni. Il loro papà non c’è più. È morto ieri in un incidente in moto mentre tornava a casa dalla Svizzera. Alla moglie hanno dato la notizia per telefono. «Venga signora, suo marito ha avuto un incidente è grave».

E la signora è partita di corsa da Dongo, con il cuore in gola, aggrappandosi alla speranza di ritrovare il marito grave, ma vivo.

Il marito, purtroppo, frontaliere, era gravissimo e non ce l’ha fatta. È morto a 48 anni, all’improvviso,sulla via di casa.

L’incidente, come riportavano ieri sera i siti Ticinonline e Corriere del Ticino, è avvenuto sulla strada che porta a Gandria. L’uomo era su uno scooter e stava andando in direzione di Porlezza. Per cause ancora tutte da chiarire lo scooter si è scontrato con una Lancia, che circolava in direzione di Lugano.

Su La Provincia in edicola oggi martedì 24 giugno il ricordo e la cronaca dell’incidente

© riproduzione riservata