Gli artigiani sulla Novedratese  «Un caso esplosivo per la viabilità»
La Novedratese con poco traffico: presto sarà un sogno

Gli artigiani sulla Novedratese

«Un caso esplosivo per la viabilità»

Confartigianato e Cna: «I rischi si sapevano da anni, ma la politica non ci ha ascoltato»

La preoccupazione è degli imprenditori, a partire dagli artigiani e dagli autotrasportatori, che già oggi preferiscono arrivare all’alba nei capannoni, proprio per evitare il traffico sulla strada provinciale. Un po’ meno dei commercianti, comunque solidali. La valutazione, per tutti, è simile: il timer della bomba è stato avviato, e quando esploderà nessuno potrà farci nulla.

L’esplosione - metaforica - della strada provinciale Novedratese, avverrà ad ottobre, quando sarà aperto, nell’area di Lentate sul Seveso, nelle vicinanze della Milano-Meda, l’allacciamento alla Pedemontana. E le auto, verosimilmente, renderanno la strada ncora più impercorribile di quanto, soprattutto nelle ore di punte o in occasione dei non infrequenti incidenti, lo sia già ora.

Lo sfogo delle associazioni di categoria è pressoché all’unisono.

Ampio servizio su La Provincia in edicola venerdì 4 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA