Grandate, fiera degli uccelli  I rapaci grandi protagonisti
1 Un folto pubblico ha visitato la 42a edizione della Fiera degli uccelli di Grandate: seimila persone si sono avvicendate dalle5 del mattino2 I concorrenti dell’agility dog3 Grande curiosità per i rapaci, i veri protagonisti di questa edizione della rassegna (Foto by foto Carlo Pozzoni)

Grandate, fiera degli uccelli

I rapaci grandi protagonisti

Un falco pellegrino il più ammirato, oltre alle star dell’agility dog. Grande curiosità per la gara di canto: una sfida tra 275 concorrenti

Una edizione baciata dalla fortuna, anche dal punto di vista meteorologico. È un successo che si rinnova quello della “Fiera degli uccelli” di Grandate, giunta quest’anno alla sua quarantaduesima edizione e che ieri è stata visitata da più di seimila persone, che dall’alba fino a sera, hanno potuto aggirarsi tra le bancarelle - più di novanta – o assistere alle tante esibizioni messe in campo dalla Pro Loco.

Un appuntamento che ha affascinato grandi e piccini, e che come di consueto ha visto protagonisti non solo gli uccelli, ma anche animali da cortile e rapaci, oltre che naturalmente, alle star dell’agility dog.

Il tutto accompagnato dall’animazione dei trampolieri, dei maestri di bolle di sapone e dalla musica della banda di Grandate.

Tra i concorsi in programma un vero e proprio boom è stato registrato alla gara di canto degli uccelli, a cui hanno partecipato 275 concorrenti, divisi in sette categorie, ovvero merli, tordi, sasselli, fringuelli, allodole, tordine e cardellini.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di LUNEDÌ 20 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA