Il Duomo visto dall’alto IL VIDEO   Lo splendore del grande restauro
1 L’abside dall’alto dei ponteggi 2 Il gruppo della Resurrezione, nel transetto nord 3 La cupola, riprea ancora dai ponteggi 4 Il restauro della statua di San Sebastiano (Foto by fotoservizio andrea Butti (Pozzoni))

Il Duomo visto dall’alto IL VIDEO

Lo splendore del grande restauro

In bilico sui ponteggi allestiti nel transetto nord in cui lavora un gruppo di giovani restauratori: «Così restituiamo luce a queste pareti antiche»

Il gruppo della Resurrezione, nel transetto nord

Il gruppo della Resurrezione, nel transetto nord
(Foto by foto butti)

La cupola di Filippo Juvara

La cupola di Filippo Juvara
(Foto by foto Butti)

Restauratori al lavoro sulle pareti

Restauratori al lavoro sulle pareti
(Foto by foto Butti)


(Foto by Vista dall’alto sulle impalcature)

Al lavoro nella semioscurità per ripulire le statue

Al lavoro nella semioscurità per ripulire le statue
(Foto by foto Butti)

Contrasto di luci e colori, sempre all’interno del transetto nord

Contrasto di luci e colori, sempre all’interno del transetto nord
(Foto by foto Butti)

«La proporzione è il cuore della bellezza» scriveva Ken Follet tra le pagine de “I pilastri della terra”, uno dei suoi romanzi più celebri, dedicato nel 1989 alla trionfale e sanguinosissima epopea delle grandi cattedrali europee.

È quasi scontato ricordarsene da quassù, in bilico sui ponteggi del transetto nord del duomo di Como, dove proporzioni e bellezza sono straordinari: in alto la cupola di Juvara, in basso, quindici metri più sotto, la visione dei marmi dell’abside, sostenuta da bastioni vecchi di seicento anni. Nel cantiere lavorano i restauratori di Kairos, la società di restauri milanese che si è aggiudicata l’appalto per la pulizia del transetto nord, quello della Crocifissione e del gruppo scultoreo della Resurrezione. I lavori, avviati lo scorso mese di ottobre, si concluderanno alla vigilia della Pasqua.

Il servizio e tutte le immagini su La Provincia in edicola giovedì 26 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA