Lunedì 15 Luglio 2013

Il Guardian: «Bello il lago

tranne il cantiere infinito»

Il Guardian spiega anche quali battelli prendere
(Foto by Foto Pozzoni)

Se non fosse per i lavori per la passeggiata a lago «che proseguono senza mai vedere una fine», il lago di Como ci farebbe anche una bella figura.

Non costa tanto, la vista è romantica, la maggior parte dei monumenti si possono visitare senza spendere troppo o addirittura spendendo niente.

Le referenze contenute nell’articolo del Guardian sono ottime anche se i visitatori inglesi sono subito avvisati. I lavori della promenade sono un appuntamento fisso per chi arriva la prima volta e per chi torna di anno con anno perché appunto, come rilevano anche gli inglesi, non finiscono mai.

Il lago di Como è stato comunque inserito tra le mete ideali per fare vacanze senza spendere troppo insieme al lago Maggiore e al lago d’Orta. Perchè si può prenotare all’ultimo momento senza spendere un capitale. E una volta arrivati si possono ammirare «le opulente ville che si specchiano nel lago e un territorio che ha una lunga lista di ammiratori tra le star di Hollywood». Il Guardian ricorda infatti che a Laglio ha una casa George Clooney ma anche che i bambini saranno strabiliati sapendo che a Villa Balbianello è stata girata una scena clou di Guerre Stellari.

L’articolo parla della cattedrale dicendo che niente come il duomo, «costruito in 350 anni, rende l’idea dell’architettura eclettica della città». Infatti «ha il campanile romanico, la facciata gotica, gli archi a ponte e una parte tardo barocca aggiunta nel 1730. L’articolo menziona anche la Casa del fascio, il razionalismo di Terragni ma anche piazza San Fedele che si ammira durante la evening passeggiata (usa propri o la parola in italiano).

Secondo l’autore si spende meno a Como per mangiare e dormire che nel centro lago. Vengono segnalati i 50 tipi di insalata a circa 8 euro de La vita è bella in piazza Croggi 4, con tanto di numero di telefono. E come miglior sistemazione per non spendere troppo il bed and breakfast in via Crespi “In riva al lago” (49 euro la doppia) con stanze pulite, funzionali e a pochi passi dal lago.

Si parla anche dei battelli e degli aliscafi, menzionando il biglietto da 28 euro «per la libera circolazione», ma anche di Bellagio, Varenna.

© riproduzione riservata