Mercoledì 04 Giugno 2014

In dono al Valduce 48mila euro
per il nuovo pronto soccorso

1 2 Gli spazi del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Valduce 3 Il nuovo direttore sanitario della struttura di via Dante, Claudio Zanon

Un nuovo pronto soccorso realizzato quasi interamente grazie alle raccolta fondi lanciata dal Valduce. Un risultato più che soddisfacente per il nuovo direttore sanitario, Claudio Zanon, che sottolinea come la struttura punti ad essere l’ospedale della città.

«Il Valduce è l’ospedale dei comaschi – spiega Zanon – e il nostro compito è quello di mettere in atto tutto ciò che è nelle nostre possibilità sia in termini di efficienza che di efficacia. Da quando è partito il fund raising abbiamo ricevuto subito delle piccole donazioni, in particolare da persone che hanno instaurato un legame con l’ospedale dopo aver ricevuto personalmente le cure o i loro parenti. Siamo soddisfatti di come stanno andando le cose, ora attendiamo anche un’importante donazione. I dati sono incoraggianti e a questo si aggiunge la fidelizzazione degli utenti che dimostra come la struttura sia un punto di riferimento per molti».

L’esperimento di fund raising è partito lo scorso dicembre e a sei mesi dall’avvio dell’iniziativa sono 48.517 euro i fondi raccolti, ai quali vanno ad aggiungersi altri 50 mila euro di un generoso donatore. Il denaro è stato utilizzato per importanti interventi di riqualificazione del pronto soccorso, per un costo di circa 102.497 euro. Nella prima fase di interventi (costo 67.514 euro) sono state eseguite opere edili, elettriche, ma anche un impianto legato al nuovo sistema di accoglienza in fase di attivazione.

francesca guido

© riproduzione riservata