In mille per l’addio a Borghi  Don Paolo: «Uomo speciale»
L’uscita del feretro portato dai volontari della Croce Rossa

In mille per l’addio a Borghi

Don Paolo: «Uomo speciale»

Per l’ultimo saluto, ieri alle 15, c’erano più di mille persone. Decine di volontari della Croce Rossa sono stati costretti a disporsi in due file parallele, nella navata centrale della chiesa di San Teodoro

Per l’ultimo saluto c’erano più di mille persone. Decine di volontari della Croce Rossa sono stati costretti a disporsi in due file parallele, nella navata centrale della chiesa di San Teodoro.

Gli amici, mentre portavano la bara, sormontata da un cuscino di rose bianche, sono esplosi in lacrime. Così il triste addio a Roberto Borghi, 53 anni, morto dopo una malattia che negli ultimi mesi l’ha tenuto lontano dalla Cri, in cui era entrato come volontario a metà Anni Ottanta, prima di diventare dipendente pochi anni fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA