Mercoledì 05 Febbraio 2014

Insulti all’assessore Gerosa

sulla pagina web di Rapinese

Como - L’assessore Daniela Gerosa

Como

Nei giorni della bufera sul movimento Cinque Stelle per gli insulti a Laura Boldrini pubblicati sul blog di Beppe Grillo, nei giorni delle risse da saloon in Parlamento, purtroppo finisce nel mirino anche un amministratore comasco.

Daniela Gerosa, assessore comunale alle Strade, al Verde e all’Edilizia pubblica, è stata oggetto di insulti sulla pagina Facebook del consigliere Alessandro Rapinese. Il consigliere ha scritto un messaggio con il suo solito stile provocatorio chiedendosi a cosa serva il Comune (l’espressione è decisamente più colorita) se non a pagare lo stipendio di Gerosa, visto che l’assessore dichiara che devono essere i cittadini a spalare la neve.

Nelle ore e nei giorni successivi, sotto il messaggio in questione sono stati inseriti da altre persone commenti che vanno ben oltre la critica o un normale dissenso. Alcuni interventi, inaccettabili, contengono insulti e toni minacciosi. In uno l’assessore viene definita «più stronza che intelligente». Un altro è di questo tenore: «Le zecche restano zecche e come tali... schiacciate». E c’è chi su Gerosa dice: «Spaliamo anche lei».

Rapinese ha detto: «Prendo le distanze dai toni e dai contenuti di questi commenti». I messaggi per ora non sono stati rimossi.

© riproduzione riservata