Venerdì 21 Febbraio 2014

Internet superveloce

in 30mila case di Como

1 Lavori di scavoper la posa della fibra ottica2 L’assessore comunaleLorenzo Spallino

Como è una delle prime trenta città italiane a essere completamente coperta da una rete internet superveloce. Merito del piano di posa dell’infrastruttura a fibra ottica completato da Telecom Italia e presentato ieri mattina a palazzo Cernezzi da Lorenzo Spallino, assessore all’informatizzazione e digitalizzazione procedure del comune di Como e da Gianni Moretto, responsabile open access nord ovest di Telecom Italia.

Una novità che riguarda sessanta comuni della provincia e 30mila unità abitative nella sola città di Como: nel capoluogo sono stati infatti posati 90 chilometri di cavi, che hanno permesso di collegare alle centrali i 162 armadi stradali presenti lungo le vie cittadine, e che renderanno possibile agli utenti navigare a partire da una velocità di 30 Megabit al secondo.

Un progetto che guarda al futuro, come sottolineato dall’assessore Lorenzo Spallino: «la capacità di guardare al futuro è importante, anche perchè l’investimento fatto significa che Como sta tornando ad essere una città attraente». Un passo verso l’idea di smart cities, di città intelligente in cui anche l’amministrazione e la gestione della cosa pubblica passano attraverso la rete.

simona facchini

© riproduzione riservata