La preghiera laica di Roncoroni  Al Sociale la sua “Ave, Maria”
Federico Roncoroni

La preghiera laica di Roncoroni

Al Sociale la sua “Ave, Maria”

Questa sera, mercoledì 13 maggio, si conclude la serie di incontri delle Primavere di Como organizzate da La Provincia. E’ gia in edicola il libro con lo stesso titolo: in distribuzione con il quotidiano al prezzo di 4,90 euro.

La chiusura della rassegna comasca de Le Primavere è tutta dedicata a un autore e a un libro.

Lui è Federico Roncoroni, ex insegnante di lettere, oggi saggista e scrittore, oltre che autore di diversi testi scolastici. Ai lettori de La Provincia, Roncoroni dedica un nuovo libro che è in distribuzione in tutte le edicole da oggi martedì 12 maggio (al prezzo di 4,90 euro con il quotidiano). Si intitola “Ave, Maria”, e la sua presentazione avverrà nel contesto della serata di oggi, mercoledì, quando - solito orario, le 20.45 - lo stesso Roncoroni sarà ospite del Teatro Sociale e della serata conclusiva delle Primavere.

Il volume segna, per certi versi, un esordio per uno scrittore laico (il suo ultimo lavoro, “Un giorno, altrove”, edito da Mondadori nel 2013, non ha nulla ha che fare con la religione) che tuttavia di sé dice di sentirsi «libero e liberale», senz’altro «non ateo e agnostico»: «I miei rapporti con Dio - ha raccontato lo stesso Roncoroni a La Provincia - non sono sempre pacifici ma andiamo abbastanza d’accordo».

“Ave, Maria”, è una «lettura sregolata», la cronaca, per certi versi, di un modo di pregare che consente all’autore di «divagare di pensiero in pensiero», di “smemorarsi”: «Mi distraggo, perdo il filo, ma non posso farci niente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA