L’anziana urtata dalla ragazzina   «L’ha buttata a terra di proposito»
L’intervento in via Dottesio

L’anziana urtata dalla ragazzina

«L’ha buttata a terra di proposito»

Como: a parlare è la cognata della doona che in via Dottesio, all’incrocio con via Dante, l’altro giorno, è stata colpita dsul marciapiede.

Como

«È stata spintonata e fatta cadere di proposito». A parlare è la cognata dell’anziana che in via Dottesio, all’incrocio con via Dante, l’altro giorno, è stata colpita da una ragazzina sul marciapiede.

Colpita e mandata all’ospedale, senza che la ragazzina si fermasse a prestarle soccorso: l’anziana è ora ricoverata con dieci fratture facciali, con una profonda ferita alle labbra e una alla testa. Insomma, una bruttissima disavventura.

Ma se in un primo momento si è pensato a uno scontro “fortuito”, adesso si ipotizza che la ragazzina abbia potuto fare apposta. «Mia cognata non esce di casa quasi mai da sola - ha spiegato la parente - ma l’altra mattina ha detto che doveva solo andare in farmacia, lì vicino».

Poi, però, sul marciapiede sul curvone di via Dottesio, è stata urtata e buttata a terra. «La ragazzina si trovava sul lato di via Dante - ha raccontato ancora - ed è corsa fino al marciapiede dove si trovava mia cognata. Lei ha sentito solo un forte colpo alla spalla. L’ha spintonata di proposito, anche perché sul marciapiede c’era solo lei e la ragazzina aveva tutto lo spazio che voleva». Un giovane ha poi dato l’allarme. «Ma la ragazzina è scappata via. Mia cognata si ricorda che aveva i capelli lunghi, con la coda, e indossava dei jeans».


© RIPRODUZIONE RISERVATA