Giovedì 19 Settembre 2013

L’Asl di Como sotto Varese

S. Anna con Saronno e Lecco

1 La sede dell’Asl di Como, in via Pessina

Ci saranno soltanto cinque Asl. E arrivano le maxi aziende ospedaliere. Si annuncia un’autentica rivoluzione, con la riforma regionale della sanità. La bozza, messa a punto dal presidente della commissione Fabio Rizzi (Lega) è trapelata nelle ultime ore.

E sono tante le sorprese anche per Como: sparisce l’Asl di via Pessina, che finisce accorpata con quelle di Lecco e Varese in un’unica grande azienda sanitaria che si chiamerà “Asl dell’Insubria” e avrà sede a Varese (l’articolo 4 spiega che «la sede legale sarà nel capoluogo di provincia con il maggior numero di abitanti»). Nascerà inoltre una maxi azienda ospedaliera chiamata “Lariana”: ne faranno parte le strutture del Sant’Anna (San Fermo, Menaggio, Cantù e Mariano) ma anche l’ospedale di Saronno e quello di Lecco.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola giovedì 19 settembre.

© riproduzione riservata