Lavoratori in nero al call center

Quarantamila euro di multa

Ispezione della Guardia di Finanza anche in aziende

Lavoratori in nero al call center Quarantamila euro di multa
L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza (foto d'archivio)

Nei primi mesi dell’anno la Guardia di finanza di Olgiate Comasco ha effettuato ispezioni nell’Olgiatese e nella Bassa comasca scoprendo 16 lavoratori in nero e nove impiegati irregolarmente.

In un Call center sono stati sorpresi operatori impiegati in nero: da una multa di 42mila euro.

I titolari di due aziende manifatturiere e di cooperative denunciati per violazione della legge Biagi.

Infine altri cinque lavoratori in nero sono stati scoperti in settori più specialistici: studi odontotecnici, club sportivi e trasporti. In questi casi sono state elevate sanzioni per oltre centomila euro.

Al solito, la Guardia di Finanza non ha reso noti i nomi delle aziende coinvolte e denunciate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}