Venerdì 16 Maggio 2014

Lezzeno, sparò al vicino di casa

Condannato a 4 anni e mezzo

Il vicolo di Bagnana teatro del tentato omicidio

Il tribunale di Como ha condannato a quattro anni e mezzo di carcere e al pagamento di un risarcimento a titolo di provvisionale di 15mila (cioè immediatamente esigibile) Abbondio Luoni, 67 anni, ex artigiano in pensione di Bagnana di Lezzeno, processato per i reati di tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco.

L’ episodio risale allo scorso 28 settembre, quando - dopo averlo atteso al rientro dal lavoro - sparò a un vicino di casa, Tiziano Gilardoni, 42 anni, padre di famiglia, con il quale da anni litigava per un tetto di troppo.

© riproduzione riservata