Maltempo, neve e gelo  per i «giorni della merla»

Maltempo, neve e gelo

per i «giorni della merla»

L’invasione del vortice polare dovrebbe persistere fino al 10 febbraio

La tregua è solo momentanea: se fino a domani il tempo si manterrà generalmente buono su tutta la Penisola (con qualche acquazzone e fiocchi di neve al Sud), da giovedì arriva il grande freddo. Saranno proprio i tre giorni considerati i più freddi dell’inverno, i cosiddetti «tre giorni della Merla» a dare infatti il via all’imponente discesa di un distaccamento del vortice polare verso l’Italia. Giovedì secondo le previsioni il tempo cambierà radicalmente sull’Italia con l’arrivo di venti forti occidentali ed una perturbazione fredda che potrebbe portare la neve fino in pianura al Nord.

Le temperature nei prossimi giorni saranno in graduale diminuzione: da fine mese e almeno fino al 10 febbraio l’Italia entrerà in una situazione meteorologica molto perturbata per l’invasione del vortice polare, un massiccio affondo artico diretto proprio in Europa e quindi in Italia. «Le conseguenze - spiegano i meteorologi- saranno tutte da verificare attentamente poiché non si sa ancora come il nostro mare reagirà a questa invasione artica


© RIPRODUZIONE RISERVATA