«Mio figlio, studente dislessico Bocciato due volte alle medie»

«Mio figlio, studente dislessico
Bocciato due volte alle medie»

La denuncia di una mamma che annuncia: faremo ricorso contro la scuola

Un ragazzino dislessico bocciato in seconda media, approdato in terza pronto per iscriversi a un corso professionale in falegnameria, ma fermato di nuovo dagli insegnanti. La famiglia vuole fare ricorso. Succede in una scuola secondaria di primo grado di Como.

È la mamma a raccontare la storia: «Dopo la prima bocciatura, per scrupolo, abbiamo chiesto una visita tramite l’Asl al Sant’Anna. Ci vuole tempo, è una trafila lunga, gli esiti sono arrivati solo a febbraio. Risultato: mio figlio ha grosse difficoltà, è dislessico, discalculico e disortografico». Fatica a capire ciò che legge. Nessuno, a scuola come a casa, se n’era accorto.

La famiglia sostiene che, una volta avuti gli esiti dal Sant’Anna, ne hanno discusso con insegnanti e preside. E accusa: «Non hanno mai rispettato alcun piano personalizzato: non è cambiato nulla, ha sempre fatto le interrogazioni come tutti. Proprio per questo faremo ricorso».

Tutti i particolari sul quotidiano in edicola oggi, sabato 13 giugno, oppure sull’edizione digitale


© RIPRODUZIONE RISERVATA