Giovedì 07 Agosto 2014

Moltrasio torna unita

Unico «sì» al bilancio

Il municipiodi Moltrasio: in atto un processo di pacificazione politica dopo anni di lontananza
(Foto by Foto Pozzoni)

Il consiglio comunale di Moltrasio nel segno della pax politica: adesso, incredibilmente, la tregua tiene. Eppure, la storia moltrasina recente è ricca di episodi inquientanti. Conigli morti lasciati lungo la via dove abita Luigi Fazio. Alcune auto mandate a fuoco, comprese quelle del sindaco e di Giorgio Zerboni, vicino alla minoranza di allora, che se ne serviva per il trasporto della moglie disabile.

Ma è realtà un precedente importante. Infatti, la sessione del consiglio comunale del 31 luglio ha riservato una sorpresa: per la prima volta nella storia politico-amministrativa del paese, il bilancio di previsione 2014, passaggio più importante per l’intera annata, dopo tre ore di dibattito. è stato approvato con voto unanime.

È un segnale forte del processo di pacificazione iniziato con il rinnovo del gruppo di minoranza che ha cambiato il tradizionale simbolo di Vivere Moltrasio e ha assunto quello di Laboratorio Moltrasio.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 7 agosto 2014

© riproduzione riservata