Naufragio, indagato Guinness  Il motoscafo a pezzi sulle rocce
Villa Lucertola, la residenza del fondatore della famosa birra irlandese

Naufragio, indagato Guinness

Il motoscafo a pezzi sulle rocce

Il discendente del fondatore della storica birra è sotto inchiesta

È formalmente accusato di naufragio Edward Benjamin Newton Guinness, il manager con casa a Londra proprietario del motoscafo che tra sabato e domenica si è schiantato sulle rocce a un centinaio di metri dal pontile di Villa Lucertola, tra Lezzeno e Bellagio.

Non vi sarebbe infatti più alcun dubbio sul fatto che il 39enne figlio del trisnipote di Arthur Guinness, fondatore nel 1756 dell’omonimo birrificio da cui nacque la “scura” simbolo dell’Irlanda, si trovasse ai comandi dell’imbarcazione. Da qui la decisione di procedere alla sua iscrizione nel registro degli indagati.

Ampio servizio su La Provincia in edicola venerdì 8 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA