Martedì 28 Maggio 2013

«No alla maxi isola pedonale»

I commercianti fanno blocco

Piazza Roma
(Foto by Foto Pozzoni)

Almeno altre 300 firme sono state raccolte contro l’estensione della zona a traffico limitato, Ztl e si aggiungono alle 600 già consegnate a gennaio. Tra i promotori, Giuliana Veggiotti, Calzature Gielle di Piazza del Duomo: «Non siamo contro il centro pedonalizzato – spiega – ma a condizione che i parcheggi siano vicini e non dispersi. Con le firme di gennaio, pensavamo di fermare il progetto che danneggia non solo i commercianti, ma tutti i tipi di servizi e gli utenti».

«Invece va avanti - prosegue -e creerà solo caos, se realizzato».

Ed esorta colleghi e cittadini finora rimasti alla finestra «ad unirsi a noi, contro un progetto che non ha filo logico» .

Petizioni, manifesti, comunicati, lettere, prese di posizione: anche la giornata di ieri registra interventi sul progetto per chiudere Piazza Roma, Piazza Volta e dintorni al traffico e alla sosta e trasformare posti bianchi in posti blu secondo il criterio del parcheggio diffuso.

Aumentano i no

Il fronte del no si è consolidato con un’alleanza di scopo tra Confcommercio e Confesercenti. Quest’ultima, insieme ad Acus, associazione civica utenti della strada, ha promosso una petizione per chiedere la sospensione del progetto e ieri il presidente, Claudio Casartelli, ha ricevuto il sostegno di Giansilvio Primavesi, presidente di Confcommercio che, con altre associazioni di categoria, tranne Confindustria, la settimana scorsa aveva chiesto un ripensamento al Comune.

© riproduzione riservata