Falso carabiniere, nuovo raggiro  Rubati a un’anziana soldi e gioielli

Falso carabiniere, nuovo raggiro

Rubati a un’anziana soldi e gioielli

Il fatto è avvenuto a Rebbio: il malvivente è scappato con 500 euro e preziosi per 5mila. Tentativo simile anche a Breccia, questa volta con un complice, ma il colpo è fallito

I truffatori diventano sempre più astuti e subdoli. E, purtroppo, due anziane residenti nella zona di Rebbio e Breccia, ne hanno avuto la triste conferma. E se in un caso i banditi sono andati via a mani vuote, nell’altro sono riusciti a portare via 500 euro in contanti e gioielli per cinquemila euro.

Un vero dramma, per le due donne, che nella mattinata di venerdì hanno ricevuto la spiacevole visita dei truffatori. Truffatori che si sono spacciati per carabinieri (nel secondo caso, in realtà, ha detto di essere un poliziotto di quartiere) che dovevano far controllare della refurtiva che avevano recuperato. E tra questi oggetti c’era anche un oggetto che effettivamente era delle truffate e che i banditi erano riusciti a procurarsi con qualche espediente.

Ma in realtà era una scusa per entrare in casa e per rubare gioielli e denaro. Il primo tentativo, a Rebbio, è andato a segno, mentre il secondo, a Breccia, è fallito.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola domenica 10 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA