Ossa umane nel lago di Pusiano  Forse sono i resti di Matteo Pina
Le ricerche dei resti di Matteo Pina dopo il ritrovamento casuale da parte di due sub (Foto by Foto Bartesaghi)

Ossa umane nel lago di Pusiano

Forse sono i resti di Matteo Pina

Scomparso nel 2004La scoperta fatta ieri da due sommozzatori. Il giovane aveva 23 anni

Si era ribaltato con il kayak . Oggi ci saranno le analisi del Dna per avere la conferma che sia lui

Potrebbero essere di Matteo Pina, il ragazzo scomparso nel lago il 24 settembre 2004 all’età di 23 anni, i resti rinvenuti nel Lago di Pusiano nei pressi dell’Isola dei Cipressi. Ieri i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno lavorato nel primo pomeriggio per recuperare un campione che oggi subirà tutte le analisi del caso, fino a quella del Dna che porterebbe a capire se le ossa sono realmente del giovane di Pusiano.

La vicenda di Matteo è rimasta in sospeso da dieci anni, anche se dopo cinque il Tribunale di Como ne ha dichiarato la morte presunta.

Ampio servizio su la Provincia in edicola lunedì 8 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA