Lunedì 24 Febbraio 2014

Paga una multa per errore

Lo Stato non restituisce i soldi

Aumentano in tribunale i processi per mancato versamento dei contributi Inps
(Foto by archivio)

Como

Diecimila euro “regalati” allo Stato per errore, nella convinzione di dover pagare una multa che, in realtà, non era dovuta. In un Paese normale i soldi sarebbero tornati al loro proprietario con tante scuse. In Italia torneranno, se torneranno, tra due, forse tre anni.

È una storia che arriva dal Tribunale, le cui aule sono ingolfate da decine di cause per mancato versamento di contributi Inps, spesso per cifre risibili, come nel caso del piccolo imprenditore di Gironico che, per avere omesso di versare 28 euro, si è ritrovato a doverne pagare 3.850, in conversione di due settimane di carcere. Ma il caso dei 10mila è forse ancora più sorprendente.

La storia completa su La Provincia in edicola

© riproduzione riservata