Passeggiata sul lungolago

con 50 Golden retriever

L’iniziativa a Como

Passeggiata sul lungolago con 50 Golden retriever
Il ritrovo della passeggiata benefica con i cani ieri pomeriggio al Tempio Voltiano
(Foto di foto pozzoni)

Ieri pomeriggio il centro storico della città è stato invaso da oltre cinquanta Golden retriever, arrivati a Como con i loro padroni per una passeggiata di Natale all’insegna della solidarietà. L’evento, organizzato tramite un tam tam su facebook dal gruppo gli “Amici del Golden Retriever”, ha riunito appassionati dalle provincie di Como, Monza e Brianza e Milano, e ha permesso di sponsorizzare in maniera giocosa la campagna di raccolta fondi lanciata dal quotidiano Il Secolo XIX a favore delle popolazioni alluvionate di Genova.

«Si trattava di una iniziativa nazionale e la nostra città ha risposto molto bene – spiega l’organizzatore Antonio Gabellone – per noi era la prima volta e siamo contenti. Infatti stiamo già pensando di organizzarne un’altra l’anno prossimo, magari coinvolgendo anche il Comune». Una scommessa riuscita, soprattutto se si pensa che Como è stata l’unica città lombarda a partecipare a questo evento che si è tenuto in contemporanea con altre 12 città sparse per la penisola.

La camminata è partita dal Tempio Voltiano ed è proseguita per un pezzo di lungolago e un breve tratto di centro storico, per finire poi con un flash mob sotto il Broletto, dove cani e padroni si sono riuniti per una foto ricordo sotto lo sguardo divertito ed incredulo di tanti curiosi. Mascotte della camminata è stata eletta “Lilly”, una meticcia di 16 anni originaria della Sardegna (la passeggiata era infatti aperta a tutte le razze di cani, senza distinzioni).

Al termine della giornata, intitolata “Un cuore per Genova”, ai partecipanti è stato anche consegnato un attestato di partecipazione, un modo per certificare l’impegno ad aiutare, con donazioni la popolazione di Genova fortemente colpita dall’alluvione dello scorso ottobre. Ma il gruppo “Amici del Golden Retriever”, che è il più popoloso gruppo settoriale d’Italia, è già pronto per un’altra avventura: la prossima estate, infatti, tenteranno di battere il Guinness dei primati riunendo a Roma oltre 300 esemplari di questa razza canina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True