Lunedì 24 Febbraio 2014

Passera lancia “Italia Unica”

Ridare l’Iva a chi paga con la carta

Corrado Passera ieri a Roma, mentre presenta il suo progetto politico battezzato “Italia unica”

Como

Si chiama “Italia Unica” il movimento voluto dall’ex ministro comasco Corrado Passera. Il manager - già titolare dello Sviluppo economico nel governo Monti - ha svelato nome e logo del suo progetto politico. Si trasformerà in un partito? «Verrà deciso nei modi e nei tempi opportuni».

«Non avremo finanziamenti pubblici e non saremo né a destra né a sinistra», ha anticipato. Ha parlato di un «movimento radicato» aggiungendo di «aver messo insieme gente che viene da tutti i settori».

Alcune idee del movimento sono già piuttosto definite, a cominciare da quella di «restituire l’Iva a chi paga con moneta elettronica», un modo per disincentivare l’evasione. No assoluto alla patrimoniale, un piano per tagliare i costi e ridurre le tasse di almeno 50 miliardi. «Bisogna premiare fiscalmente le aziende che investono e assumono », ha detto Passera.

Il servizio su La Provincia in edicola

© riproduzione riservata