Domenica 04 Agosto 2013

Patria, mille in coda

per visitare il piroscafo

Le visite guidate gratuite piacciono anche ai turisti

Como

Per vedere il Patria più di mille in coda.

Prosegue la processione di curiosi e appassionati – molti anche i turisti – che hanno sfidato il gran caldo, ieri, per ammirare lo storico piroscafo ormeggiato a Villa Olmo, che continua a mietere successi quasi più di una mostra. Costruito nel 1926 il Patria venne dismesso nel 1990 e il recupero, voluto dall’associazione Famiglia comasca e costato 3 milioni e 415 mila euro, è stato possibile grazie ai fondi stanziati, a partire dal 2006, dal ministero dell’Economia, dalla Fondazione Cariplo, dall’Amministrazione provinciale e dalla Regione.

I visitatori sono guidati nella visita da dipendenti dell’ente di Villa Saporiti, da ex membri dell’equipaggio e dagli alpini. Grande soddisfazione per Piercesare Bordoli, presidente della Famiglia comasca, che pensa di chiudere con 20 mila visitatori. Oggi si replica con le visite gratuite che proseguiranno il 24-25-31 agosto, e l’1-7-8 settembre, sempre dalle 9.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.

© riproduzione riservata