Venerdì 06 Dicembre 2013

Piazza Gobetti, altre scritte

I volontari: «Non ripuliamo»

Alcune delle nuove scritte in piazza Gobetti

Piazza Gobetti nuovamente presa di mira dai writers, sebbene, dal 28 ottobre, sia attiva la telecamera finanziata da due imprenditori.

Scarabocchi sul retro della fontana, sulla pavimentazione della piazza e sui muri dei condomini sono andati ad aggiungersi al degrado della zona. Risparmiato, per ora, solo il marmo della fontana, già ripulito otto volte dai volontari dell’associazione anti-writers “Per Como Pulita”. Così, ieri, sul profilo Facebook dell’associazione fondata da Anna Ballerini sono apparse 5 foto dei nuovi imbrattamenti, accompagnate dalla scritta «la telecamera adesso c’è. Quello che ci piacerebbe sapere è se ci sarà qualcuno che si prenderà la briga di guardare i filmati. Scommettiamo che non lo farà nessuno?».

I volontari dicono a chiare lettere: «non ripuliremo piazza Gobetti finché amministratori e forze dell’ordine non avranno uno scatto d’orgoglio anche se non sono questi delinquenti che ci fermeranno. Non è corretto, però, non indignarsi, cosa che i comaschi fanno sempre più spesso. Né ignorare che la sicurezza della città è messa, di giorno in giorno, più a rischio».

© riproduzione riservata