Pusiano, wallaby a lieto fine  Restano sull’isola che diventa zoo
1 I wallaby ospitatisull’Isola dei Cipressi2 Simone Gavazzi

Pusiano, wallaby a lieto fine

Restano sull’isola che diventa zoo

Chiuso il contenzioso con il Corpo forestale. «Gli animali qui vivono bene e si riproducono»

L’Isola dei Cipressi diventa uno zoo dopo la visita della forestale e il sequestro dei Wallaby. In realtà poco cambia per questa oasi protetta, termine forse più appropriato, considerando che qui non esistono gabbie. Il riconoscimento è arrivata alla proprietà, la famiglia Gavazzi, direttamente dalla forestale.

Parlando di zoo a Como il ricordo di molti torna al 1987 quando venne chiuso lo zoo di Como dopo cinquant’anni, spazio che ospitava diversi animali, per i bambini di allora indelebili nella memoria, come la tigre Sandokan, lo scimpanzé Bobbi e molti altri.

I piccoli marsupiali

I Wallaby, i piccoli marsupiali simili ai canguri, sono ancora sotto sequestro ma servirà solo pagare una sanzione: «Purtroppo - dice Simone Gavazzi - nelle scorse settimane un vicino ha fatto una segnalazione alla forestale che giustamente ha dovuto uscire per dei controlli. Nella moltitudine dei documenti che servono per mantenere l’isola, non sapevamo che i Wallaby sono diventati nel frattempo una specie protetta. In pratica quando sono stati inseriti nell’isola non erano protetti, oggi invece lo sono e serviva dell’altra documentazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA