Giovedì 28 Agosto 2014

Riecco Parolario

Guida in otto punti

per gustarsi tutto

Villa Gallia, quest’anno principale sede della manifestazione

“Parolario” ai blocchi di partenza: la quattordicesima edizione della manifestazione culturale comasca si inaugurerà domani pomeriggio alle 17 a Villa Gallia per lasciare poi immediatamente spazio al primo incontro, quello con Giuliano Boccali che parlerà de “Il gusto degli altri. Arte ed estetica in India”.

Il tema della manifestazione di quest’anno, precorrendo quello di Expo 2015, è infatti “Il gusto ritrovato. Nutrire il corpo, coltivare l’anima” e se non si tratta solo di alimentazione, già nella prima giornata si parlerà di poeti e vini di Puglia prima di incontrare, alle 20.30, il re dei cuochi italiani, Gualtiero Marchesi. Ma per vivere bene i nove giorni di Parolario bisogna imparare a orientarsi perché le novità non mancano, a cominciare dalle location.

1 Le sedi

Come è noto, Parolario non si svolgerà a Villa Olmo, occupata dalla mostra “Ritratti di città”, ma alcuni eventi di punta si terranno nella “sala del camino” di Villa Gallia, accessibile dalla passeggiata a lago e dall’ingresso di piazzetta Mojana per tutta la durata della manifestazione. Villa Gallia si aggiunge alle altre sedi storiche degli incontri di Parolario: Villa del Grumello, che ospiterà incontri legati alla cultura del cibo e del verde, e Villa Sucota, sede della Fondazione Antonio Ratti, in cui si terranno incontri sull’arte, sul design, sulla politica e sulla storia. E ci saranno eventi anche all’Hangar dell’ Aero Club Como, al MuRAC - Museo rifugi antiaerei Como e in biblioteca comunale.

2 La mostra

“Ben conservar la sanità: dieta e medicina del passato nei libri antichi della biblioteca comunale di Como” è il titolo della mostra che verrà allestita nella struttura di piazzetta Lucati.

Curata da Chiara Milani, documenta il legame tra alimentazione e salute attraverso volumi antichi e rari.

3 I trasporti

Durante la manifestazione saranno attivi un bus navetta gratuito che collegherà piazza Cavour ai luoghi degli incontri, realizzato in collaborazione con Asf Autolinee, e un servizio di Ciclonavetta a offerta libera da piazza Cavour a Villa Gallia, in collaborazione con Urban Bike Courier.

4 La ristorazione

Menù a prezzi speciali per il pubblico di Parolario: da 15 a 10 euro all’Hostaria Al Camino di via Borgovico 187 e da 25 a 15 euro al Joy! Restaurant di via per Cernobbio 2.

5 Le degustazioni

Ogni giorno cucina bio tradizionale, vegetariana e vegana a cura di Mirtilla Bio Love Life, la prima domani alle 17 in occasione dell’inaugurazione con pangolosi e biscotti venere. Sabato 30, invece, da mezzogiorno a mezzanotte lungo la passeggiata street food con specialità lariane: birre artigianali, gelati, cioccolato, cibo biologico e sapori del lago in collaborazione con Cna Alimentare.

6 Active zone

Gli studenti del dipartimento di musica elettronica del Conservatorio hanno realizzato tre installazioni interattive a Villa del Grumello (“Il piatto”, a cura di Brian Burgan, e “Social Pollution”, a cura di Alessandro Arban e Brian Burgan) e all’Hangar (“Shape” a cura di Massimo Colombo e Sergio Longhitano).

7 La solidarietà

Ogni edizione di Parolario ospita una realtà del volontariato del territorio per promuoverne l’attività. Quest’anno sarà presente l’associazione Accanto onlus - Amici dell’Hospice San Martino.

8 Le informazioni

A Villa Gallia saranno operativi l’infopoint e il Bookshop dove saranno disponibili i libri presentati a Parolario. C’è il sito www.parolario.it e le pagine Facebook e Twitter della manifestazione oltre alla cronaca quotidiana de La Provincia, storico media partner.

Ecco il programma completo:

http://parolario.it/Parolario-2014/Programma

© riproduzione riservata