Mercoledì 16 Aprile 2014

Sapere a Rapinese:

ti gonfio la faccia

Como

Un’altra sera ad alta tensione a Palazzo Cernezzi. E un’altra rissa sfiorata in aula.

Lunedì 7 il consigliere comunale di Paco Sel Vincenzo Sapere aveva avuto un diverbio con i commercianti che manifestavano all’esterno dell’aula urlando “Vergogna” a cui erano seguite le urla in aula del leghista Diego Peverellii. Martedì sera, oltre la metà della discussione, un intervento del consigliere del Pd Andrea Luppi. È stata proprio quest’ultima frase ad accendere i primi malumori, sfociati poi in un intervento di Alessandro Rapinese che ha apostrofato Luppi come «professorino» per poi aggiungere, vedendolo uscire dall’aula: «Il fatto che se ne vada mi fa piacere, fuori dai maroni. Mi stava disturbando...è andato, problema risolto».

A quel punto Vincenzo Sapere, si è alzato dal suo posto, si è avvicinato a Rapinese urlando, e dicendo: « Smettila. Fuori dai maroni lo dici a tuo fratello, a tua sorella e tua madre. Hai capito? Ti faccio una faccia così (facendo un gesto e avvicinandosi a Rapinese).

© riproduzione riservata