Venerdì 22 Agosto 2014

Scalinata dipinta dai volontari

Primo sfregio dei vandali

Lo scarabocchio comparso sulla balaustra della scalinata

Il bello è durato poco. Sì, certo, è un piccolo sfregio e forse prima o poi doveva capitare ma è in ogni caso un peccato.

Ieri lungo la balaustra della scalinata della stazione San Giovanni è comparso il primo atto vandalico, uno scarabocchio con un pennarello. Si tratta di una macchia che, ovviamente, non vanifica l'intervento dei volontari dell’associazione “Per Como Pulita” (gli stessi che hanno sistemato le rinchiere del Cosia).

Ma è una macchia che spicca dato il particolare ordine della scalinata che, nell’arco di un paio di settimana, è stata totalmente ripulita mentre sono stati dipinti le balaustre, i lampioni, la fontanella. Uno sforzo che è stato appressato dai comaschi ma anche dai turisti e un riscontro lo abbiamo avuto anche dall’inchiesta del giornale con un gruppo di stranieri. Quest’ultimo ha indicato la zona della stazione come una dell più pulite e ordinate di tutto il centro città. Un bel passo avanti per un’area che da anni giaceva in uno stato di profonda incuria nonostante si tratti di una delle principali porte di accesso alla città. Un vero e proprio biglietto da visita.

Difficile dire quando sia stato fatto lo scarabocchio, la zona non è protetta dalla videosorveglianza. Praticamente impossibile risalire al responsabile. Ora è da verificare se c’è possibilità di intervenire in tempi brevi per rimuovere la scritta.n 

© riproduzione riservata