Venerdì 23 Agosto 2013

Sconti sulle multe

Anche su quelle vecchie

Cinque giorni di tempo per pagare le multe con lo scontro

Como

Lo sconto del 30% sulla sanzione per chi la paga entro cinque giorni dal ricevimento della notifica, varrà anche per le multe prese nelle scorse settimane, ma con notifiche inviate dalla polizia locale dopo il 21 agosto.

Proprio mercoledì è infatti entrata in vigore la nuova norma che è già stata applicata a Como lo stesso giorno per uno straniero che aveva parcheggiato in divieto di sosta. Ha pagato subito in contanti 28.7 euro anziché 41.

Gli sconti sono applicabili dal 21 agosto, ma valgono anche per infrazioni commesse in precedenza, visto che i cinque giorni si contano dalla data di notifica del verbale che può essere posteriore ai fatti anche di 90 giorni (360 per i residenti all’estero e 100 quando il trasgressore viene fermato subito e non pagando fa sì che il verbale venga poi spedito all’intestatario del veicolo).

In pratica quindi anche chi ha preso la multa nelle scorse settimane potrà beneficiare del prezzo scontato.

Nel primo giorno di entrata in vigore della norma sono state 51 le multe elevate dalla polizia locale, la metà delle quali per divieto di sosta. In tutti i casi è possibile ottenere lo sconto, in quanto nessuna violazione ha comportato la sospensione della patente di guida (in questo caso non è ammessa alcuna decurtazione).

Dal Comune ieri hanno chiaro che «in caso di violazione contestata direttamente all’automobilista, l’agente indicherà nelle note del verbale l’ammontare della somma già ridotta del 30% e rilascerà un’informativa prestampata con le indicazioni per usufruire del pagamento ridotto in modo corretto. Il pagamento dovrà avvenire entro 5 giorni e se il termine cade in un giorno festivo, il termine slitta al giorno successivo».

© riproduzione riservata