Sconto di pena per il “guru”. Tutta colpa della prescrizione
Waldo Bernasconi

Sconto di pena per il “guru”. Tutta colpa della prescrizione

Un anno di sconto al guru dell’anoressia Waldo Bernasconi. La corte d’appello di Milano ha confermato la condanna per violenza sessuale e l’assoluzione per le truffe.

Ma rispetto al primo grado la pena si è abbassata di un anno (la condanna finale è di 6 anni e mezzo) in quanto due delle quattro violenze sessuali ai danni delle pazienti contestate al guru sono cadute in prescrizione, così come l’accusa di esercizio abusivo della professione. Quasi identiche, invece, le pene per l’attore Isaac George, e per l’ex collaboratore Pietro Billari, entrambi condannati a 4 anni e mezzo di carcere anche loro per violenza sessuale.

La sentenza di secondo grado nasce da un’inchiesta iniziata nel giugno 2007, quando la Procura ha iniziato a indagare sul protocollo di cura per l’anoressia del sedicente psicoterapeuta di Lugano. Anche la corte d’Appello ha cancellato il reato di truffa ai danni di 400 ex pazienti della casa di cura SanaVita, che si erano costituite parte civile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA