Domenica 03 Agosto 2014

Scuola, caos graduatorie

Cattedra per un prof su 10

Como

L’ufficio scolastico provinciale ha pubblicato, sul suo sito internet, le graduatorie in vista delle nomine a ruolo previste - se tutto va come deve - entro ferragosto. Sono circa 1.600 i precari in attesa di un posto fisso, ma i posti a disposizione - secondo una stima fatta dai sindacati - sono soltanto 200. Il che significa che il 12% dei maestri e dei prof in attesa (da anni) di una cattedra vedranno coronarsi il loro sogno.

Una corsa ad ostacoli alla quale, quest’anno, si aggiunge un ulteriore barriera: la possibilità concessa di migrare verso altre province, che ha scombinato le graduatorie. A Como sono circa un centinaio le domande provenienti da fuori e aggiunge alle graduatorie locali, ma molti precari comaschi hanno preferito presentare domanda altrove - soprattutto Milano - nella speranza di diventare finalmente di ruolo.

Se le graduatorie della scuola dell’infanzia e della primaria tutto sommato si muovono, dando speranza a chi è in lista, diverso è il discorso della scuola secondaria di primo grado - ovvero le medie - dove il primo posto della graduatoria è occupato dalla professoressa che lo scorso anno era settima e, soprattutto, per le superiori. Qui le nomine sono di fatto praticamente congelate: «Il problema - spiega ancora Licata - è che nelle superiori c’è ancora personale in esubero. Quindi i passaggi di ruolo sono praticamente impossibili».

© riproduzione riservata