Giovedì 26 Giugno 2014

Si fanno sostituire per l’esame

Quattro denunciati a Cantù

Il comando della polizia locale a Cantù
(Foto by Bartesaghi Stefano)

Nemmeno somiglianti. Eppure, hanno provato a sostituirsi agli amici stranieri che volevano aiutare. Per passare al loro posto l’esame di italiano e far ottenere la carta di soggiorno a chi è rimasto a casa.

Ma agli agenti della polizia locale è bastata un’occhiata per denunciare tutti e quattro: i due volenterosi sostituti, già pratici con la sintassi; e i due protagonisti della bigiata, poco avvezzi alla lingua di Dante. Rischiano tutti e quattro una condanna fino a cinque anni di reclusione.

L’articolo sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata