Sabato 11 Gennaio 2014

«Siamo due assistenti sociali»

Anziana derubata a Como Sole

Il furto è avvenuto al civico 7 di via Montelungo

«Siamo del Comune, siamo venute a vedere se aveva bisogno di qualcosa». Ma in realtà erano due truffatrici senza scrupoli.

Dietro ai sorrisi, a una gentilezza esagerata, a una cortesia eccessiva, si nascondeva l’intenzione di svuotare le tasche a un’anziana comasca che, senza avere nemmeno il tempo di capire quello che le stava accadendo, si è vista sparire 250 euro, una carta di credito e una tessera per i viaggi gratuiti sui mezzi pubblici.

Il caso è avvenuto nella mattina di mercoledì, in via Montelungo 7, nell’abitazione di una donna di 88 anni. Alla porta della donna si sono presentate due donne, una di 60 anni, una di 30, che si sono spacciate per dipendenti del Comune e alla fine sono riuscite a rubare soldi e carta di credito dal comodino della camera, prendendo la scusa di dover andare in bagno.

© riproduzione riservata