Mercoledì 11 Settembre 2013

Spaccio e incendi

È allarme in centro

La fabbrica dismessa in viale Innocenzo utilizzata come abitazione da numerosi senzatetto

I residenti di via Torriani e via Benzi hanno paura.

Da anni gli edifici abbandonati dell’ex area industriale di viale Innocenzo XI, a pochi metri dal discount LD, sono rifugio per senzatetto e spacciatori, chi abita in zona è testimone dello spaccio. Una situazione che ha spinto i cittadini spaventati a organizzare una raccolta firme per chiedere che si intervenga al più presto.

Sono soprattutto i falò notturni ad allarmare i residenti - ma anche i commercianti - che più volte in passato hanno allertato i vigili del fuoco a causa di roghi. Anche in questi giorni non sono mancate le segnalazioni ai pompieri. «Accendono le fiamme con tutto quello che hanno a disposizione, spesso vicino a dei materassi, e certe sere il fumo e la puzza di bruciato sono così forti da raggiungere le nostre abitazioni – raccontano i condomini di via Torriani –. Bruciano plastica e altri materiali che possono essere anche nocivi, ma la paura è che le fiamme possano estendersi e causare qualche incendio».

Con una lettera indirizzata a sindaco, prefetto e questore, i residenti chiedono di intervenire e mettere in sicurezza la zona. In pochi giorni già 80 le firme raccolte da questi cittadini che stanno girando per la città, nella speranza di trovare il sostegno di altri comaschi al corrente della situazione di degrado della zona.

© riproduzione riservata