Tangenziale chiusa verso la A9, Maroni scarica su Autostrade

Tangenziale chiusa verso la A9, Maroni scarica su Autostrade

Resta chiuso lo svincolo che collega la tangenziale all’autostrada in direzione Chiasso

L’accesso all’autostrada A9 in direzione Chiasso rimane chiuso. Il motivo? Nessuno è in grado di spiegarlo. Né Società Autostrade né Pedemontana hanno ritenuto di fornire spiegazioni in merito. Il sindaco Lucini continua a ribadire che «il collegamento verso Chiasso va aperto il prima possibile. Non è spiegabile il motivo per cui rimane chiuso. Difficoltà vere o presunte non stanno in piedi e, lo stesso, vale per la questione del casello, visto che entrando a Como centro comunque non si paga nulla se si è diretti a Chiasso. Su questo anche al tavolo della competitività eravamo tutti d’accordo e per questo abbiamo risollecitato tutti i presenti. C’erano anche i dirigenti regionali delle infrastrutture». Secondo il primo cittadino l’apertura dello svincolo potrebbe alleggerire il traffico nella zona di Camerlata. Chi proprio da Camerlata, da Cantù o proveniendo dall’Oltrecolle deve dirigersi a Chiasso, utilizzando la tangenziale arriverebbe direttamente sulla A9 senza passare da via Varesina.

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni dice invece: «Immettendosi sulla A9 verso la Svizzera - ha spiegato Maroni - si passa da Grandate, ma l’accesso dalla tangenziale dipende sempre da Autostrade per l’Italia che vuole fare tutto insieme. Ci saranno dei motivi per cui hanno scelto questa linea. Stiamo cercando un accordo complessivo con loro, non possiamo imporci. Abbiamo detto che apriremo tutto lo svincolo alla fine dell’Expo e lo faremo, mancano cinque mesi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA