Tangenziale e Ztl in centro  Google aggiorna le sue mappe
Una “google car” in azione

Tangenziale e Ztl in centro

Google aggiorna le sue mappe

Street View Anche a Como in questi giorni i rilevamenti delle nuove strade

Le foto non subito on line: prima la cancellazione di targhe e visi dei passanti

Stanno girando anche a Como le vetture di Google. E di sicuro hanno incuriosito non poco gli automobilisti perché sul tetto hanno tutta la strumentazione necessaria a rilevare il territorio.

Gli occhi elettronici di Street View sono in città in particolare per mappare la nuova tangenziale da Villa Guardia a Camerlata (ma anche la recente Ztl del centro). Due chilometri e 400 metri a cui va aggiunta però tutta la viabilità accessoria.

Gran lavoro anche a Milano dove la nuova Tangenziale est esterna (Teem) e le numerose novità alla viabilità introdotte per l’Expo hanno, infatti, costretto i tecnici di Mountain View a procedere a un profondo aggiornamento nella mappatura.

L’elaborazione delle foto

Il lavoro effettuato in questi giorni, però, non sarà disponibile a brevissimo. Dopo la fase di rilevamento fotografico, infatti, le immagini vengono sottoposte a un lungo processo di elaborazione prima di poter essere consultabili sul Web, tramite il programma Street View, e sugli smartphone con l’app Maps.

La cosiddetta fase detta di “blurring”, è necessaria per cancellate o rendere irriconoscibili le targhe dei veicoli e le facce delle persone fotografate. In Lombardia, al momento, le auto di Google stanno rilevando oltre alle strade di Como e Milano anche quelle di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese. Le macchine sono dotate di cavalletti su cui sono montate 15 lenti fotografiche che scattano immagini a 360° e scanner laser per l’acquisizione di dati 3D.

La flotta del colosso americano è impegnata in questo periodo a girare in ulteriori 11 regioni italiane. Solo nelle ultime 3 settimane i “google driver” italiani hanno percorso circa 11.000 km. Nato da un’idea di Larry Page, Street View è un servizio attivo ufficialmente dal 2007 che permette di visitare virtualmente ben 66 Paesi e di fare un giro anche all’Antartide.

Gli utenti nel mondo

Ogni mese nel mondo Google Maps viene consultato da oltre un miliardo di utenti e sono oltre un miliardo anche quelli che hanno scaricato l’app Maps sui cellulari Android.n 
R. Cro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA