Domenica 02 Marzo 2014

Tasse sulla casa

Como tra le più care

Como

Sarà il sindaco a dover stabilire se e quanto aumentare le aliquote della Tasi, la tassa sui servizi e sulla casa che, di fatto, va a rimpiazzare l’Imu per le prime case e si va ad aggiungere all’Imu per tutte le altre.

Sarà il Comune a decidere

Il Governo consente infatti ai Comuni di alzare l’aliquota di un altro 0.8 per mille sulla prima casa (passando dal 2.5 al 3.3 per mille) oppure sulle seconde case salendo dal 10.6 all’11.4 per mille.

Le uniche simulazioni per ora in circolazione sono quelle del Corriere della Sera che, applicando l’aliquota massima, colloca Como tra le città più care d’Italia per un appartamento di 120 mq in categoria A2: in pratica 554 euro per la prima casa (il record spetta a Torino con 721 euro) e 1.913 euro per la seconda (in cima c’è sempre Torino con 2.490 euro). Metà classifica, invece, per quanto riguarda un appartamento di 80 metri quadrati in categoria A3: per la prima casa 250 euro (record a Roma con 443 euro) e 863 per la seconda (nella capitale si pagano 1513 euro).

inquilini. n

© riproduzione riservata