Lunedì 24 Giugno 2013

Tesine colpite dalla crisi,

Si stampano a casa

Studenti, obbligatoria la tesina

Maturità all’insegna del risparmio, almeno per quanto riguarda le tesine che i ragazzi devono presentare alla commissione per l’esame orale: copie ridotte al minimo, rilegature economiche e, per quanto possibile, ricorso al fai da te.

Vince il fai da te

«Quest’anno il 90% dei ragazzi si è presentato con i fogli già stampati e ha chiesto solo di farli rilegare – conferma Felicita Marzano della copisteria Mail Box di via Manzoni – in pratica la spesa media è stata di 3 o 4 euro». La spesa più grossa, infatti, è quella per la stampa.

«In bianco e nero siamo attorno ai 10 centesimi a pagina, ma a colori il prezzo sale fino a 90 centesimi – continua Marzano – la differenza col passato è stata netta, una volta le tesine di maturità venivano fatte come quelle di laurea che sono più care».

Una tendenza confermata anche da Roberto Stoppani della Fototecnica San Martino: «Quasi tutti gli studenti, quest’anno, si sono limitati ad una sola copia e hanno preferito il bianco e nero. Il costo del colore, infatti, è più alto, si parla di 50 centesimi a pagina contro i 10 della stampa normale.

«E poi è andata per la maggiore la rilegatura a spirale, quella più economica per la quale bastano tre euro.

«Comunque in pochi hanno speso più di 10 euro per ogni copia».

Prezzi più cari se a colori

Prezzi simili anche Eliolux di Maurizio Bolzani: «Per 20 pagine in bianco e nero, rilegate a spirale o a caldo siamo attorno ai 10 euro - spiega - il prezzo sale fino a 16 euro per un lavoro tutto a colori, ma le variabili sono tante».

© riproduzione riservata