Sabato 03 Agosto 2013

Tir, due chilometri di coda

Oggi rischio caos in Autolaghi

I camion ammassati ieri mattina alla dogana commerciale con la Svizzera
(Foto by Foto Pozzoni)

Como

Caos tir scongiurato, ieri, giorno successivo alla chiusura delle dogane svizzere per la festività nazionale del Primo agosto.

La pressione del traffico commerciale è stata meno forte del previsto: compatibilmente con il periodo a ridosso della pausa estiva del lavoro, già in corso a nord delle Alpi.

Partenza difficile

Ma soprattutto ha funzionato il dispositivo coordinato dalla prefettura in collaborazione con la Polizia stradale, la Polizia locale, l’Agenzia delle dogane, la Guardia di Finanza e la Dogana ticinese: alle 9.30, erano già stati trattati circa 700 merci commerciali, il doppio del solito. Ma i nodi si sono sciolti tutti alle 11 e la sinergia messa in atto ieri costituisce il banco di prova per future emergenze.

In Italia, il traffico si preannuncia critico sull’intera Autosole, in particolare sui tronchi Milano-Venezia, Milano-Genova e Milano-Bologna, al quale è stato assegnato il “bollino nero” per la mattinata. Nel pomeriggio, tornerà rosso e il via vai continuerà ad essere intenso anche in serata, secondo le previsioni.

Per l’autostrada A9, il bollino punta al rosso a partire dalle 9 fino al tardo pomeriggio e per ulteriori informazioni, è a disposizione il sito di Autostrade www.autostrade.it/ previsioni – estate- 2013 o www.autostrade.it/autostrade/previsioniTraffico.do.

© riproduzione riservata