Travolto  da un’auto  Muore a 22 anni
Un’immagine del terribile incidente avvenuto venerdì sera a Monza lungo la Statale 36

Travolto da un’auto

Muore a 22 anni

Chetra Sponsiello,era rimasto coinvolto in un tamponamento a Monza, sulla statale 36. E’ sceso dall’auto ed è stato investito.

Se n’è andato in modo terribile, travolto da un’auto in transito dopo un banalissimo tamponamento che l’avevano indotto a scendere dalla sua vettura. Anche Merone piange Chetra Sponsiello, 22 anni, residente a Civate dal 2006 (proveniente, con la famiglia, da Malgrate), noto in paese per la sua passione per il nuoto. Gareggiava con “I Delfini ’88” di Merone, formazione che si allena a Bosisio Parini.

Fondo stradale viscido

L’incidente è avvenuto a Monza, lungo la Statale 36, nella serata di venerdì. Il giovane viaggiava in direzione di Milano al volante della propria Seat Ibiza. La dinamica è ancora al vaglio della Polizia stradale, intervenuta sul posto per i rilievi del caso e per deviare la circolazione dalla trafficatissima arteria. Erano circa le 23 e, secondo la prima ricostruzione, a determinare la morte del civatese è stata una drammatica coincidenza: inizialmente, il ragazzo sarebbe stato infatti coinvolto in un banale tamponamento. Così, la sua auto ha finito per urtare un’Audi, guidata da un 46enne di Desio, in prossimità dell’uscita “Monza centro”. A quel punto, com’è naturale, i conducenti e qualcuno degli occupanti dei due veicoli sono scesi per constatare i danni: la tragedia si è consumata allora, in una manciata di secondi, quando sul gruppetto si è abbattuta una Opel Corsa, condotta da un 35enne di Seregno, che potrebbe ora rispondere di omicidio stradale.

La Opel, sopraggiungendo, ha centrato la Seat Ibiza di Sponsiello, nel cui abitacolo si trovava una ragazza di Olginate: la 21enne ha visto morire l’amico, pressoché sotto i propri occhi; purtroppo, si sono rivelati inutili i soccorsi,


© RIPRODUZIONE RISERVATA