Ubriachi seminano il panico

Due aggressioni in centro Como

Le vittime un uomo di 44 anni e tre ragazzini sedicenni. La polizia ha fermato i responsabili: due arrestati, uno denunciato

Ubriachi seminano il panico Due aggressioni in centro Como

Ubriachi e violenti hanno seminato il terrore in via Milano. Fino a quando gli agenti della squadra volante della polizia li hanno fermati e portati in Questura. È finita con due arresti e una denuncia a piede libero la serata di ordinaria violenza di un terzetto di cittadini rumeni, che dopo aver alzato il gomito hanno pensato bene di attaccar brighe con chiunque trovassero per strada.

I primi a farne le spese tre ragazzi di 16 anni: uno di loro è stato preso a pugni dal terzetto, senza apparente motivo. Quindi è toccata a un uomo di 44 anni del Burkina Faso, intervenuto per riprendere i tre che stavano insozzando i muri della chiesa di San Bartolomeo: picchiato, è finito in ospedale.

Verso le 21.45 i poliziotti hanno intercettato il gruppo di ubriachi in via Milano, uno ha anche tentato la fuga a piedi, ma è stato raggiunto poco lontano. Accompagnati in Questura, due di loro hanno continuato a minacciare e insultare. È finita con due arresti e una denuncia a piede libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True