Una vita dedicata all’ospedale  Suor Luigia va in pensione
Suor Luigia Croci, madre superiora per tanti anni punto di forza dell’ospedale di Gravedona

Una vita dedicata all’ospedale

Suor Luigia va in pensione

Religiosa caparbia, ha saputo far crescere la sanità in Alto Lario

Dagli anni Novanta è madre superiora al Moriggia Pelascini

Venerdì è il suo ultimo giorno di servizio e domani, suor Luigia, lascerà l’ospedale di Gravedona. Sembra una normale interruzione di rapporto di lavoro per ragioni anagrafiche - questa suorina di ferro ha 82 anni - e invece è un pezzo di storia che se ne va. Per il territorio altolariano, e non solo, suor Luigia Croci è un personaggio senza termini di confronto: se esiste l’ospedale, infatti, è anche e soprattutto per merito suo.

Leggete il servizio sull’edizione odierna de La Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA