Mercoledì 14 Maggio 2014

Un’invasione di api nel Canturino

Fecchio e Pianella aree più colpite

1L’intervento di un volontario canturino della Protezione civile in un sottotetto: sciami di api particolarmente intensi nella frazione Fecchio e nell’area del Pianella2 Due volontari che eliminano favi che si sono creati in alcuni tubi del gas. L’emergenza api nel Canturino si protrarrà sino alla fine del mese
(Foto by foto Stefano M. Bartesaghi)

Muri in parte abbattuti per colpa delle api. Favi improvvisati nei tubi dei gas. E sciami che spaventano, quando non dovrebbero, già a partire da una ventina di esemplari.

Sono giornate di superlavoro per la Protezione civile di Cantù, arrivata a consegnare in una sola settimana migliaia e migliaia di insetti agli apicoltori locali. Sono più di 60 gli alveari recuperati per le arnie, con operazioni a volte nemmeno semplici che costringono i volontari a proseguire l’opera anche dopo il tramonto.

La causa è il meteo, con un clima più assolato degli scorsi anni. Per un fenomeno esploso in pochi giorni. La fioritura ha portato con sé anche gli insetti affamati di polline.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 14 maggio 2014

© riproduzione riservata